vedi tutti

STORIA DELLA MARATONA

 

La storia della Maratona, cosi’ come la definiamo oggi, ha le sue origini nel 490 a.C. con la corsa del soldato Filippide per annunciare la vittoria greca nella battaglia di Maratona. Nel 2010 la Maratona di Atene ricordera' il 2500° anniversario dell'evento !!

 

La Maratona e’ diventata la gara classica per i fondisti di tutto il mondo nel 1900. Gia’ alle olimpiadi di Atene del 1896 fu corsa e vinta da Spyridon Louis in 2h 58’.

 

La distanza di 42 km e 195 metri fu corsa per la prima volta nella maratona olimpica del 1908, svoltasi a Londra. La gara era prevista originariamente partire dal Castello di Windsor e finire allo Stadio Olimpico, ma gli organizzatori aggiunsero 385 yarde, in modo da porre la linea di arrivo davanti al palco reale. La distanza divenne così ufficialmente di 42,195 km.

Questa distanza venne poi adottata nel 1921 dalla Federazione Mondiale di Atletica, come distanza ufficiale della maratona.

 

Da allora tanti sono gli aneddoti e i racconti legati a questa fantastica distanza, primo fra tutti proprio l’arrivo della Maratona Olimpica del 1908 a Londra: il sanremese Dorando Pietri fu squalificato all’arrivo con l’accusa di essere stato aiutato negli ultimi metri.

 

In America i primi ad appassionarsi furono alcuni studenti di Boston che gia’ nel 1897 corsero una gara di quasi 40 km:  15 partecipanti alla prima edizione.

Boston e’ oggi la Maratona piu’ “antica” al mondo e una delle piu’ importanti.

 

Molti dei ricordi si legano, per importanza, ai giochi olimpici.  Nel 1952, ad Helsinki, Emil Zatopek vinse 5000, 10000 e maratona, unico nella storia dell’atletica !  A Roma, nel 1960, vinse Abebe Bikila, a piedi scalzi.

I piu’ bei ricordi italiani si legano a Gelindo Bordin, trionfatore nel 1988 a Seul e alla storica impresa di Stefano Baldini, vincitore ad Atene nel 2004, con arrivo nello stadio simbolo mondiale e storico di questa distanza.

 

La scuola Italiana di Maratona puo’ vantare altri importanti successi come: Orlando Pizzolato a New York nel 1984 e 1985, Gianni Poli a NY nel 1986, Giacomo Leone a NY nel 1996, Gelindo Bordin a Boston nel 1990, Franca Fiacconi a NY nel 1998 e tanti altri ancora.

 

Oggi le Maratone al mondo piu’ importanti per numero di partecipanti sono: New York (oltre 39000 arrivati), Chicago (oltre 40000 arrivati nel 2009), Londra (oltre 35000 arrivati), Parigi (oltre 32000 arrivati). 

In Italia Roma ha il primato con quasi12000 arrivati nel 2008; seguono Firenze (6500 partecipanti) e Venezia (6000 partecipanti).

(P.T.)

 

Link alle Maratone nel mondo.



15/11/2009


Per lasciare un commento devi essere un utente registrato

commenti [0]

 
L M M G V S D
  01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK